IL POTERE DEGLI OBIETTIVI

CHIAMA AL 3381544026 

IL POTERE DEGLI OBIETTIVI

Imparando a fare leva sul potere degli obiettivi, si riesce a raggiungere il massimo livello delle proprie capacità di performance, con un efficace orientamento all’impegno, al risultato e alla ricerca di soluzioni utili e strategiche.

“Quando ti chiedi cosa vuoi ottenere, stai già attuando la principale strategia per averlo”

Solo una piccola percentuale delle persone riesce a raggiungere i propri obiettivi e ad avere ciò che davvero vuole.

Quando la mente ha un obiettivo chiaro e definito, può concentrarsi su di esso con tutte le sue risorse. Inoltre, guardare i propri obiettivi scritti permette di riequilibrarsi, al pari del guardare la bussola e la cartina dopo una tempesta.

Ma se non si ha una meta precisa, l’energia si disperde, proprio come avviene in coloro che vanno prima in un senso, poi in un altro e improvvisamente si bloccano. E’ semplice, non sanno cosa vogliono. Si può raggiungere un obiettivo se non lo si conosce?

“La motivazione dipende dagli obiettivi e dalle loro immagini”

Non sapere cosa si vuole porta a non essere concentrati, focalizzati, si hanno tante idee e si è presi solo dalle urgenze e da una miriade di “strade” da percorrere. Ci si “imbarca” in cento progetti e se ne portano a termine pochissimi.

Manca in queste strategie il “focus” e la costanza di perseguirlo. Inoltre, non raggiungendo gli obiettivi, si perde fiducia in se stessi e ai primi ostacoli si cambia strada.

“Voglio migliorare le mie relazioni”, “voglio dimagrire” oppure “voglio diventare ricco” sono buone intenzioni, desideri e non obiettivi.

“La mente prepara il corpo: tutto è creato 2 volte”

E cosa potrebbe succedere quando si vuole raggiungere obiettivi che (inconsciamente) contrastano con altri “pezzi” del sistema interno di riferimento? Spesso questi contrasti provocano frustrazione, immobilismo e perdita di sicurezza.

L’obiettivo strategicamente formulato, invece, è una vera e propria mappa da cui partire per sviluppare un piano d’azione e mettere in atto comportamenti efficaci.

Chi ha successo e raggiunge gli obiettivi è perché conosce con precisione quello che vuole e quando lo vuole, crea un piano per ottenerlo, conosce la direzione e proprio per questo non si lascia frenare dagli ostacoli lungo il cammino.

Queste persone immaginano il futuro, lo visualizzano, provano sensazioni ed emozioni forti e tutto questo gli da la forza e la spinta necessaria per resistere alle sirene del presente che chiamano per attrarci verso una vita comoda, piatta, dove gli obiettivi (e le azioni per raggiungerli) sono sacrificati alle false urgenze quotidiane.

Ma l’urgenza non è il vero problema. Il problema è che se le attività che sembrano urgenti dominano la propria vita, vuol dire che non la stanno dominando le attività importanti, cioè quelle collegate ai valori e agli obiettivi che ne derivano!

Che si voglia raggiungere mete personali o professionali, quello che serve è saper creare un futuro che ci motivi talmente tanto da renderlo poi reale. Per far questo, ci deve influenzare nel presente. Infatti, la miglior maniera per raggiungere un obiettivo – dopo averlo correttamente individuato – consiste nel viverlo nel presente.

Questo è possibile con l’aiuto della mente conscia, ma anche l’inconscio deve essere coinvolto in questo processo, non si può rischiare di avere sabotatori interni che ci impediscano di raggiungere il successo.

PROGRAMMA

Buona Formazione degli obiettivi: Scopo, principi, strategie, tecniche e leve.

– Strategie perscoprire” i propri obiettivi e focalizzarsi solo su quelli essenziali.

Risolvere il dilemma: condividere l’obiettivo o tenerlo “segreto”?

– Il modello “strategico per la formazione degli obiettivi

Le immagini mentali sono ciò che crediamo di noi stessi e stabiliscono i nostri limiti: come usarle spesso e meglio per creare straordinarie “previsioni”. Le 3 caratteristiche dei visualizzatori efficaci e le 3 di quelli non efficaci. Applicazione pratica.

– Agganciarsi a un futuro potenziante ed evitare il problema del “ritardo” (il futuro ci motiva solo se è imminente!)

– La “Fionda” come strumento potente e immediato per cambiare abitudini limitanti. Applicazione pratica.

– Il più grande segreto per raggiungere gli obiettivi: l’85% dei formatori non lo conosce e ti insegna il contrario di questo!

Riflessione e scrittura dei tuoi obiettivi più importanti, secondo le tecniche apprese.

Prova pratica: boardbreaking, rottura di una tavoletta di legno.

 

 

La rottura di una tavoletta di legno è la metafora potente dell’applicazione delle strategie di raggiungimento dell’obiettivo.

 

E’ una prova fisica motivante e sfidante, che si imprime nella memoria a lungo termine.