VINCENZO DI RUOCCO  : TITOLARE AGENZIA “DRG GESTIONI IMMOBILIARI”  DI PONTECAGNANO FAIANO ( SA )

 

 

 

 

Come ogni settimana torna la rubrica “Cinque domande a…”  uno spazio dove incontreremo e daremo voce a tutti gli associati REazione  ascoltando le loro opinioni, consigli e riflessioni. Un momento di confronto, in cui ogni associato potrà ripercorrere le tappe salienti della sua carriera immobiliare fino ad arrivare ai giorni nostri. La parola agli esperti…

VINCENZO DI RUOCCO  : TITOLARE AGENZIA “DRG GESTIONI IMMOBILIARI”  DI PONTECAGNANO FAIANO ( SA ) 

Quando e come hai iniziato l’attività di mediatore immobiliare?

“Ho iniziato l’attività di mediatore immobiliare nel 2007 con mio fratello che già operava in questo settore, mi è piaciuto da subito perché si sta a contatto con le persone ed è quello che mi piace di più fare, ovviamente anche per un discorso economico, se si lavora bene hai belle soddisfazioni..”

In che cosa  a tuo avviso il mercato immobiliare  è cambiato dai tuoi inizi ad oggi?

“Quando ho iniziato i prezzi erano alle stelle, un mercato infetto per quanto mi riguarda, poi c’è stata la crisi ed è stata dura davvero. in molti hanno lasciato l’attività e chi ha resistito alla crisi è solo perché ha lavorato bene negli anni. Oggi c’è un ripresa nelle vendite ma si potrebbe lavorare ancora meglio se noi agenti facessimo capire che i prezzi si sono abbassati di molto rispetto al passato, purtroppo non è cosi, ed alcuni colleghi pur di prendere un incarico, riescono a combinare più guai che altro.

Hai aderito a REazione, ci racconti la tua scelta di far parte di questa associazione?

“Ho aderito a REazione perché fui contattato da un collega che mi illustrò il progetto al quale ho creduto da subito. E’ un progetto basato anche sulla collaborazione e per me questo è stato da sempre fondamentale, ma purtroppo ancora non si ha l’idea di collaborazione, mi dispiace dirlo ma ci sono ancora colleghi che fanno i furbi e cercano di “scavalcare”, pur facendo parte di una stessa associazione di categoria e questa è una cosa che proprio non tollero.”

Quali sono le qualità professionali e morali che un agente immobiliare deve possedere per poter fare la differenza? 

“Secondo me le qualità professionali e morali di un agente immobiliare devono essere: competenza, trasparenza, onestà.”   

L’ingresso degli istituti di credito nel mercato immobiliare ed i “mediatori” non regolari sono da molti ormai considerati una minaccia per la categoria,  ci puoi dare una opinione in merito? 

“Per quanto riguarda l’ingresso delle banche secondo me noi mediatori possiamo farci poco o nulla. Siamo troppo piccoli nel sistema nazionale per poter fare una “rivoluzione”. Invece per quanto riguarda i non regolari, lì abbiamo tutti i mezzi per poterli contrastare, bisogna essere uniti noi della categoria, solo in questo modo qualcosa qualcosa può cambiare.”